Tinteggiatura

/Tinteggiatura
Tinteggiatura2019-12-11T15:14:02+01:00

Tutto quello che devi sapere per la tua tinteggiatura

Tinteggiare la propria casa non sempre è un lavoro facile e molto spesso risulta faticoso se non si conoscono alcuni accorgimenti. Seguendo queste semplici astuzie riuscirete a dare più mani alle pareti che volete tinteggiare. Per prima cosa è importante avere a disposizione gli strumenti adatti a questo
lavoro. Per cui non potrete fare a meno di pennelli in diverse misure, un rullo per applicare il colore ad aree più estese e dei secchi per mescolare il colore. Oltre agli attrezzi necessari a tinteggiare dovrete procurarvi della plastica per proteggere il resto della stanza e, cosa ancor più importante, dovrete scegliere
il periodo giusto per tinteggiare. Infatti dovete tenere presente che è preferibile tinteggiare in primavera o in estate, quando è presente poca umidità in modo da favorire la presa della pittura.

Tipologie di pitture

Risulta necessario ricordare che il metodo migliore per tinteggiare e la tipologia di pittura che andrete ad utilizzare vanno scelti in base al lavoro che che dovrete fare. Infatti il tipo di pittura cambia in base all’ambiente che dovete tinteggiare. Ad esempio se si tratta di un interno, come un soggiorno, dovrete impiegare delle vernici che non contengano sostanze dannose per l’uomo. Meglio se si tratta di tinte antimuffa visto che dovranno mantenere l’igiene e la pulizia di ambienti come cucine o bagni. Invece per la tinteggiatura di una parete esterna vanno presi in considerazione altri aspetti. Un muro esterno è esposto agli agenti atmosferici e per questo va protetto con delle vernici particolari, diverse da quelle per interni. In questo modo potrete facilmente evitare infiltrazioni e macchie. Come abbiamo detto per ogni tipo di tinteggiatura sono più o meno indicate determinate tipologie di pittura.

Vediamo quali sono le principali:

  • Pitture traspiranti – sono caratterizzate da un’alta resistenza ad umidità necessaria in ambienti come i bagno o le cucine. Inoltre è efficacie anche contro la formazione delle muffe.
  • Pitture lavabili – applicabili a molti ambienti purché non sia presente umidità e quindi poco adatte a bagni e cucine. Sono molto resistenti, si stendono facilmente e hanno un elevato potere coprente.
  • Smalti – si tratta di prodotti acrilici a base d’acqua, lasciano le superfici su cui eseguite la tinteggiatura lisce e facilmente pulibili. Offrono un’ottima copertura e sono molto impiegate in ambienti sottoposti di frequente a pulizie. Spesso sono utilizzate in alternativa alle piastrelle.

ADM palette colori per tinteggiatura a Torino

ADM latte per tinteggiatura a Torino

ADM tinteggiatura a Torino

Copyright © 2020

Media Service Italia

SEO Torino & Web Design by Media Service Italia. Hosted by Media Hosting Italia

La Privacy Policy del sito e l’informativa relativa ai cookies sono reperibili tramite il link presente sulla home page del sito. Ok